Cerca nel sito
Login Utente
Prodotti

La storia

Nel 1961, allo scopo di ridurre i costi di trasporto ferroviario, provvigioni per gli intermediari e avere una maggiore forza contrattuale, su iniziativa di un gruppo di agricoltori  nasceva a Villasor laCooperativa Agricola Ortofrutticola "Villasor". L'atto costitutiovo è stato presentato presso la sede dell'Unione Cooperative Mutue di Cagliari il 17 Luglio 1961 dal notaio Dott. Felice Contu. I fondatori della società sono stati i Signori: Maxia Licio, Trudu Leonzio, Cocco Efisio, Murtas Mario, Montis Mario, Tocco Giomaria, Cocco Costantino, Pillitu Angelo e Pinna Efisio. A comporre il primo Consiglio di Amministrazione: Maxia Licio (Presidente); Trudu Leonzio (Vicepresidente; Montis Mariuccio (Consgliere). Il primo Collegio sindacale era composto da: Cocco Efisio (Presidente), Murtas Mario e Tocco Giomaria (Sindaci Effettivi),  Nel 1990 si procede alla fusione con altre due Cooperative di Villasor, la Cooperativa Sarda e la Cooperativa Riforma, creando così una delle più importanti realtà nel comparto agricolo sardo.  La continua espansione nella quale è stata proiettata la Cooperativa si concrettizza negli anni '90 con la realizzazione di un centro di condizionamento e un centro raccolta cereali, che la rendono sempre più moderna ed efficace.  Nel 2005 viene ampliato il centro di condizionamento, con macchinari per il confezionamento del carciofo e vengono costruiti i moderni uffici,Nel 1961, allo scopo di ridurre i costi di trasporto ferroviario, provvigioni per gli intermediari e avere una maggiore forza contrattuale, su iniziativa di un gruppo di agricoltori  nasceva a Villasor la Cooperativa Agricola Ortofrutticola "Villasor".
L'atto costitutiovo è stato presentato presso la sede dell'Unione Cooperative Mutue di Cagliari il 17 Luglio 1961 dal notaio Dott. Felice Contu.
I fondatori della società sono stati i Signori: Maxia Licio, Trudu Leonzio, Cocco Efisio, Murtas Mario, Montis Mario, Tocco Giomaria, Cocco Costantino, Pillitu Angelo e Pinna Efisio.
A comporre il primo Consiglio di Amministrazione: Maxia Licio (Presidente); Trudu Leonzio (Vicepresidente; Montis Mariuccio (Consigliere).
Il primo Collegio sindacale era composto da: Cocco Efisio (Presidente), Murtas Mario e Tocco Giomaria (Sindaci Effettivi),

Nel 1990 si procede alla fusione con altre due Cooperative di Villasor, la Cooperativa Sarda e la Cooperativa Riforma, creando così una delle più importanti realtà nel comparto agricolo sardo.

La continua espansione nella quale è stata proiettata la Cooperativa si concretizza negli anni '90 con la realizzazione di un centro di condizionamento e un centro raccolta cereali, che la rendono sempre più moderna ed efficace.

Nel 2005 viene ampliato il centro di condizionamento, con macchinari per il confezionamento del carciofo e vengono costruiti i moderni uffici.